Celti: Goibniu

Noto sia per il valore in battaglia sia per l’eloquenza, l’abilità manuale e la padronanza nell’arte magica, viene spesso anche paragonato ad Odino, che è appeso ai rami di un albero. Goibniu funge da dio protettore dei fabbri, ha funzioni inoltre di medico, di mago, di tutore dei viaggi e dei sogni, inoltre tra le sue funzioni più importanti, c’è quella di scortare gli eroi morti al cospetto degli dei.
Una delle tre divinità artigiane assieme a Credne, artefice del bronzo, e a Luchta, il carpentiere.

Precedente Celti: Esus Successivo Celti: Lugh