Goblin, i folletti peggiori

Sono poche le informazioni riguardanti i Goblin, ma si dice siano parenti dei Folletti.

Ne esistono di due specie, una benevola e una malevola.
I Goblin benevoli sono i più piccoli, alti solo 40/50 cm, sono di corporatura esile, con mani ossute e lunghe braccia e gambe, hanno una pelle verdognola e sono molto rapidi. Si dice che questa singolare razza di Folletti viva nelle miniere di stagno del Devon e della Cornovaglia, dove li chiamano i “Picchiettanti” a causa del picchiettio che provocano quando vogliono indicare una vena particolarmente ricca.
I Goblin malevoli, invece, sono alti 50/60 cm, più grassocci ma non meno rapidi, hanno la pelle scura e lunghi artigli. Sono creature infide, esibizioniste e alquanto stupidi.
Queste creature sono le più diffuse, amano fare i dispetti e torturare fin quasi alla morte le proprie vittime. Talvolta si camuffano sotto forma di animali, mostrando il loro lato bestiale. Sono i ladri e i mascalzoni del Piccolo Popolo e si cibano di carne avariata.

Non lasciano stare nemmeno le anime dei morti che vagano alla vigilia di Ognissanti, perseguitandole nel loro vagare.
Uno dei loro “scherzi” preferiti è donare (o vendere) i frutti proibiti del Regno delle Fate agli uomini, C. G. Rossetti ne: “Il mercato dei Folletti” così dice:

«Non si devono guardare i Goblin,
E neppur comprare i loro frutti;
Chissà su che suolo hanno cibato
Le radici assetate e affamate?»

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dedicato ad Azzie…
(Siamo sicuri che non siano parenti??? :D)

Precedente Giganti, Trolls e gli Dèi di Asgard Successivo Licantropo, Uomo Lupo e Lupercalia